Cancro, 6 sintomi precoci da non sottovalutare: li rivelano gli esperti

Non tutti lo sanno, ma ci sono dei sintomi che potrebbero essere un segno precoce di cancro, chi li nota dovrebbe parlare con il medico.

La medicina ha fatto certamente importanti passi in avanti negli ultimi anni. Grazie alla ricerca scientifica sono ora curabili malattie che prima non lo erano. Per far sì che questo sia possibile resta comunque determinante la diagnosi precoce, proprio per questo non ci si dovrebbe mai lasciare condizionare dalla paura, ma sarebbe bene sottoporsi a controlli periodici non solo se si dovessero notare segnali di malessere molto forti.

cancro sintomi precoci
Mai sottovalutare i segnali che ci manda il nostro corpo – informagiovanirieti.it

Quando si scopre di avere un cancro il timore di non farcela può essere comunque forte, per questo se si vogliono aumentare le possibilità di guarigione sarebbe bene notare eventuali segnali che ci manda il nostro corpo con largo anticipo. Ci sono alcuni sintomi a cui sarebbe bene prestare attenzione, come indicato dagli esperti.

Noti questi sintomi? Potrebbe essere un cancro

Allarmarsi al primo malessere può essere certamente un errore, soprattutto perché questo può togliere tranquillità e impedire di svolgere tranquillamente anche le attività quotidiane. Tuttavia sarebbe raccomandabile prenotare un appuntamento con il proprio medico di famiglia se si nota qualcosa che non va da qualche tempo.

cancro sintomi precoci
Sarebbe bene parlare con il medico se si è sempre stanchi -informagiovanirieti.it

Pensare che il cancro possa capitare solo ad altri è un grave errore, specie se ci sono già stati casi in famiglia, muoversi in maniera tempestiva, per quanto possa provocare timore, può essere la scelta giusta. Secondo gli esperti ci sono dei sintomi a cui dovremmo fare attenzione che potrebbero essere strettamente legati alla malattia, pur essendoci comunque la possibilità possano essere collegati anche ad altro. Vediamo quindi di cosa si tratta.

Sentirsi perennemente stanchi può essere una situazione comune, specie se si sta lavorando tanto o si vive una fase di stress, se però questa sensazione è costante e non ci sono apparentemente motivi specifici parlarne con il medico non può che essere la mossa giusta.

Occhio inoltre alla febbre che puntualmente si ripresenta o alla presenza di sangue sia nelle feci che nelle urine. Non può essere certamente un bene una perdita di peso inspiegabile, soprattutto se le proprie abitudini alimentari non sono cambiate. In alcuni casi questo può essere legato a problemi alla tiroide, ma non è detto che questa sia la causa reale.

Gonfiori persistenti in posizioni quali collo, ascelle, stomaco, torace, seno, testicolo e torace possono essere motivo di preoccupazione. Fare accertamenti è praticamente indispensabile. Nemmeno la comparsa di lividi apparentemente inspiegabili deve essere ignorata. Non è detto che problemi simili siano sempre da collegare a un cancro, ma togliersi i dubbi può essere davvero provvidenziale.

Impostazioni privacy