Come si compila un vaglia postale?

Devi compilare un vaglia postale, ma non hai idea di come si faccia? Ecco tutto quello che devi sapere prima di farlo

Il vaglia postale è una soluzione di pagamento sicura e affidabile offerta da Poste Italiane, che consente il trasferimento di denaro tra persone anche senza la necessità di un conto corrente. Questo servizio è disponibile presso gli Uffici Postali o comodamente online tramite l’app o il sito web, per i titolari di un conto BancoPosta. Utilizzando il vaglia postale, è possibile inviare denaro a chiunque in Italia, assicurando la sicurezza e la tracciabilità del pagamento. Ma come si compila? Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Cos’è e come compilare un vaglia postale

Il vaglia postale è un metodo semplice e sicuro per trasferire denaro sia in Italia che all’estero. Poste Italiane offre quattro diverse tipologie di vaglia postale, ciascuna adattata alle esigenze specifiche dei clienti per i trasferimenti nazionali e internazionali. Ecco le attuali opzioni disponibili:

– Vaglia postale ordinario: Questo tradizionale e ampiamente utilizzato strumento consente di trasferire denaro anche a persone che non possiedono un conto corrente postale o bancario. Si può inviare un importo fino a 2.582,28 euro presso qualsiasi ufficio postale, con consegna al destinatario entro 6 giorni e riscossione possibile entro 2 anni dall’emissione.

Poste
Poste | Pixabay @CeriBreeze – Informagiovanirieti

– Vaglia internazionale: Utilizzato per inviare o ricevere denaro dall’estero, questo servizio è disponibile presso tutti gli uffici postali anche per chi non ha un conto corrente. L’importo viene recapitato entro 7-10 giorni e può essere inviato verso paesi come Algeria, Burkina Faso, Repubblica Ceca, Cina, Cipro, Corea del Sud, Costa d’Avorio, Ghana, Guinea, India (solo in emissione), Mauritius, Lettonia, Malta, Mauritania, Romania (solo ricezione), Sud Africa, Ungheria, Uruguay e Vaticano.

– Vaglia circolare: Simile al vaglia ordinario, offre il vantaggio di una consegna personale al beneficiario. L’utente che richiede il vaglia è colui che lo consegna direttamente al destinatario, che può riscuotere l’importo in qualsiasi ufficio postale. Questo tipo di vaglia è più economico e non ha un limite massimo di importo trasferibile.

– Vaglia veloce: Permette l’immediata disponibilità dell’importo al beneficiario. Durante la richiesta all’ufficio postale, l’utente deve scegliere una parola chiave di 3-16 caratteri. Successivamente, il beneficiario, munito della parola chiave, del numero di riferimento e dell’importo, può riscuotere la somma. Il massimo trasferibile con questo servizio è 999,99 euro.

Come funziona

Il vaglia postale è una soluzione affidabile e ampiamente utilizzata per trasferire denaro, poiché è prepagato e non richiede la condivisione delle informazioni bancarie personali. Per inviare un vaglia postale, è sufficiente visitare un ufficio di Poste Italiane, compilare il modulo con i dettagli del mittente e del destinatario, indicare l’importo da trasferire e pagare la commissione prevista.

Dopo l’operazione, il destinatario riceve una notifica della disponibilità dei fondi. Per i vaglia ordinari e veloci, il denaro viene recapitato direttamente al domicilio del destinatario; nel caso dei vaglia circolari, il mittente consegna personalmente il titolo al beneficiario.

Ogni vaglia postale dispone di un numero di tracciamento unico che permette di monitorarne lo stato e la consegna, garantendo così la tracciabilità dell’intera transazione. Il destinatario può riscuotere l’importo in contanti presso qualsiasi ufficio postale o accreditare la somma su un conto corrente, assicurando sicurezza e affidabilità a ogni operazione.

Altre informazioni a riguardo

I vaglia postali rappresentano un metodo sicuro e tracciabile per trasferire denaro, assicurando che ogni transazione possa essere monitorata fino alla conclusione. Le tariffe dei vaglia postali variano notevolmente a seconda del tipo e del metodo di emissione. È importante selezionare il tipo di vaglia postale che meglio soddisfa le proprie esigenze di trasferimento, considerando sia i costi sia i tempi di consegna.

Come compilare un vaglia postale nel modo corretto

Compilare un vaglia postale correttamente richiede attenzione ai dettagli e il possesso di informazioni essenziali. Ecco i passaggi per completarlo correttamente:

Vaglia postale
Vaglia postale | Pixabay @PhotoBeto – Informagiovanirieti
  1. Recarsi presso un ufficio postale: Recarsi all’ufficio postale più vicino portando con sé documenti come la Carta d’Identità (o la patente) e il Codice Fiscale.
  2. Richiedere il modulo: Presso lo sportello postale, richiedere il modulo specifico per il tipo di vaglia postale che si desidera inviare (ordinario, veloce, circolare, internazionale).
  3. Compilare i dati del mittente: Inserire il proprio nome, cognome, indirizzo, codice fiscale e numero di telefono. Questi dati sono necessari per l’identificazione e per eventuali comunicazioni da parte di Poste Italiane.
  4. Compilare i dati del beneficiario: Inserire i dettagli del destinatario, tra cui nome, cognome, indirizzo completo e, se possibile, un numero di telefono. Questi dati sono essenziali per garantire che il denaro raggiunga la persona giusta.
  5. Indicare l’importo: Specificare l’importo da inviare. È possibile versare l’importo in contanti o chiedere il prelievo dal conto corrente BancoPosta. Assicurarsi che l’importo non superi i limiti massimi consentiti per il tipo di vaglia scelto.
  6. Causale del pagamento: Compilare il campo relativo alla causale del pagamento. Questo serve a descrivere brevemente il motivo per cui si invia il denaro e può essere utile per tracciare la transazione.
  7. Firma del mittente: Dopo aver compilato tutti i campi richiesti, firmare il modulo. La firma conferma l’autenticità delle informazioni fornite e l’intenzione di effettuare il trasferimento di denaro.
  8. Pagamento della commissione: Pagare la commissione prevista per il servizio. Il costo varia a seconda del tipo di vaglia e dell’importo inviato. Assicurarsi di avere con sé il denaro necessario per coprire sia l’importo del vaglia che la commissione.
  9. Conferma del trasferimento: L’operatore postale verificherà i dati e procederà con l’emissione del vaglia.
  10. Rilascio della ricevuta: Conservare la ricevuta fornita dall’ufficio postale. Questa contiene il numero di tracciamento univoco che consente di monitorare lo stato e la consegna del vaglia, garantendo tracciabilità e sicurezza durante la transazione.

Per chi preferisce utilizzare il vaglia postale online, la procedura è leggermente diversa:

  1. Accedere all’area dedicata online: Visitare la sezione specifica sul sito di Poste Italiane e selezionare il tipo di vaglia da inviare. Cliccare su “Spedisci Online” sotto l’immagine al centro della pagina.
  2. Inserire le credenziali: Utilizzare le credenziali registrate ai servizi BancoPosta o BancoPosta Click per accedere. Si verrà indirizzati alla home page del proprio conto.
  3. Compilare il modulo online: Cliccare su “Invio denaro” nella barra superiore, poi selezionare “Vaglia” nell’elenco a destra. Compilare il form inserendo le informazioni richieste, compreso l’importo da trasferire.
  4. Confermare il trasferimento: Dopo aver inserito tutte le informazioni necessarie, confermare il trasferimento.

Seguendo questi passaggi, è possibile completare correttamente un vaglia postale sia presso un ufficio postale sia online, assicurando che il denaro arrivi al destinatario in modo sicuro e tempestivo.

Impostazioni privacy