Trenitalia avverte sulla Carta regalo che promette viaggi gratis per un anno: “È una truffa”

Truffa di Trenitalia: su Whatsapp sta girando una finta promozione che regalerebbe viaggi gratuiti per tutto l’anno. Si tratta, chiaramente, di una fregatura. 

Il treno è uno di quei mezzi di trasporto che non sembrano voler mai passare di moda. Vuoi per la capillarità della sua rete, almeno in Italia, vuoi per l’aspetto ambientale, è un mezzo a basso impatto, vuoi per la comodità rispetto a viaggi aerei o in macchina. Insomma, sono tantissime le persone che lo scelgono per muoversi, sia per lavoro sia per turismo. In Italia, poi, i prezzi, pur in costante aumento, risultano essere ancora oggi particolarmente competitivi. Certo, non pagare piacerebbe a tutti e proprio per questo motivo c’è una truffa che si è diffusa nelle ultime settimane che si cela proprio dietro alla promessa di poter viaggiare gratuitamente per un anno.

Trenitalia: occhio alla truffa su whatsapp

La truffa si sta diffondendo tramite Whatsapp. Si tratta di un messaggio che nel suo contenuto promette di far viaggiare gratuitamente per tutto l’anno sui treni di Trenitalia. Non si tratta, però, di una vera offerta. È stata la stessa Trenitalia a smentire tramite una nota ufficiale diffusa dall’agenzia stampa Adnkronos.

Treno in stazione
Occhio alla truffa di Trenitalia | Unsplash – Informagiovanirieti.it

Un’offerta fake impropriamente attribuita a Trenitalia. Naturalmente ci siamo immediatamente attivati presso le autorità competenti – ha spiegato l’azienda – Noi abbiamo già avvertito i nostri utenti su tutti i nostro social. Ricordiamo che le nostre promozioni regolari sono pubblicate solo sul nostro sito, sulla nostra App o sui nostri profili social ufficiali. Questa promozione – ribadisce la società – non ha nulla a che fare con Trenitalia e qualsiasi contenuto ad essa collegato non rappresenta in alcun modo iniziative promosse da Trenitalia“. Trenitalia, peraltro, ha recentemente presentato il suo piano per l’inverno che contiene diverse offerte mirate per qualsiasi categoria di treno, dall’alta velocità fino ai regionali, passando per gli Intercity.

Prestare sempre la massima attenzione

Quello di Trenitalia è soltanto l’ultimo esempio in ordine temporale di truffe e finte promozioni che circolano sui social e in generale in Rete. Nella nota di Trenitalia emerge già una delle azioni da mettere in atto per evitare di finirne vittima. Qualsiasi azienda, come appunto Trenitalia, pubblica le proprie promozioni sul sito ufficiale e le diffonde tramite i suoi canali ufficiali. Difficilmente utilizzerà canali diversi da quelli ufficiali e pertanto è opportuno verificare sempre la fonte primaria del messaggio o dell’offerta arrivata.

Un altro passaggio per evitare truffe è quello di contattare l’azienda coinvolta. Nel caso in cui vi trovaste di fronte a un’offerta insolita o aveste la sensazione di qualcosa che non va, contattate direttamente l’azienda che saprà darvi le indicazioni del caso. Non fatevi mettere fretta, che è uno degli obiettivi dei truffatori, e riuscite così a evitare ogni fregatura. L’ultimo passo, infine, è quello di rivolgersi alle Forze dell’ordine, che potranno aiutarvi in questo senso. Allo stesso tempo, nel caso in cui sfortunatamente foste caduti “in trappola”, rivolgersi alle Forze dell’ordine resta sempre una cosa da fare. Il loro intervento potrebbe in primis evitare che altre persone vengano truffate, in seconda battuta potrebbe aiutarvi a recuperare ciò che avete perso.

Impostazioni privacy