Una delle migliori funzioni di Google Maps torna dopo essere misteriosamente scomparsa: come riattivarla

Finalmente ci sono delle novità su Google Maps che renderanno la vita più facile a tutti i viaggiatori amanti di questa funzione.

Google Maps, uno dei servizi di navigazione più utilizzati al mondo, si appresta a presentare una nuova versione ridisegnata, che promette miglioramenti significativi nell’esperienza dell’utente. Questo aggiornamento, già anticipato a febbraio, sembra essere tornato sotto i riflettori dopo un breve periodo di sperimentazione da parte di Google.

Google Maps funzioni
Arrivano nuove funzioni di Google Maps-www.informagiovanirieti.it

La modifica principale riguarda l’interfaccia utente, che ora adotta un approccio più pulito e funzionale. Invece delle interfacce utente a pagina intera, ora sono stati introdotti fogli che consentono agli utenti di visualizzare una parte maggiore della mappa sullo sfondo, garantendo una migliore comprensione dell’area navigata. Questi fogli possono essere facilmente chiusi toccando l’icona “Esci”, situata accanto all’icona Condividi.

Quale sarà il cambiamento rilevante di Google Maps

Recarsi in un posto nuovo senza prima consultare Google Maps è diventato impossibile. Siamo tutti fruitori riconoscenti di questo servizio che la tecnologia ci offre e adesso arrivano ulteriori novità

Una delle novità più evidenti è la semplificazione della parte superiore della visualizzazione di Google Maps, che ora presenta solo due campi: uno per la posizione di partenza e l’altro per la destinazione. Questo cambiamento mira a rendere più intuitiva la pianificazione dei percorsi e la gestione delle destinazioni.

Google Maps novità
Le novità di Google Maps sono già state lanciate per essere testate-www.informagiovanirieti.it

Inoltre, sono state apportate modifiche alla disposizione delle opzioni relative alla modalità di trasporto, come guida, trasporto pubblico, camminata, ride-hailing e bicicletta. Queste opzioni sono state spostate nella parte inferiore del display, migliorando la coerenza e l’accessibilità dell’interfaccia.

Secondo quanto riportato da 9to5Google, questa nuova versione di Google Maps sta arrivando su alcuni telefoni Android, suggerendo che l’azienda stia testando l’interfaccia utente riprogettata. Tuttavia, è importante notare che questa versione sembra essere ancora soggetta a modifiche, con l’introduzione di fogli singoli anziché doppio retro, che conferisce all’app un aspetto ancora più pulito e ordinato.

Attualmente, l’interfaccia utente riprogettata è stata individuata nella versione 11.127.x della versione Android di Google Maps, sebbene sembri essere un aggiornamento lato server e non tutti gli utenti hanno accesso ad essa. Ad esempio, il Pixel 6 Pro con l’ultima beta di Android 15 non ha ancora ricevuto questa variante di Google Maps.

Resta da vedere se Google deciderà di mantenere questa versione riprogettata di Google Maps e di distribuirla a tutti gli utenti Android. L’azienda, nota per le sue frequenti sperimentazioni e aggiornamenti, potrebbe ancora apportare ulteriori modifiche prima di una distribuzione su larga scala. Tuttavia, resta la speranza che questa nuova interfaccia possa migliorare ulteriormente l’esperienza di navigazione per milioni di utenti in tutto il mondo.

Impostazioni privacy