Whatsapp: ecco come recuperare i messaggi ricevuti con la funzione visualizza una volta

Recuperare i messaggi su Whatsapp con un piccolo trucchetto è possibile, anche quando si tratta di quelli a termine.

Una delle ultime funzionalità introdotte dall’azienda è stata quella di inserire questa modalità di visualizzazione a tempo sia per il contenuto testuale che per quello visivo. La persona che riceve il messaggio dunque apre la foto e successivamente non può più vederla.

Whatsapp recuperare messaggi
Whatsapp: come conservare i messaggi a tempo (informagiovanirieti.it)

Chiaramente si tratta di uno strumento pensato proprio per andare a creare una visualizzazione a tempo e quindi proteggere la privacy. Quando si apre la foto per la prima volta o il testo c’è comunque la possibilità di fare uno screenshot ma bisogna essere pratici e veloci e non è per tutti.

Whatsapp: come conservare i messaggi a tempo

Per ovviare al problema ad esempio per rivedere una foto vecchia o magari un contenuto inviato e poi sparito, è comunque possibile fare riferimento a Whatsapp ma adoperare un sistema diverso che dia modo di accedere anche a ciò che di fatto è sparito quindi dei messaggi a tempo visualizzati una sola volta.

come recuperare i messaggi ricevuti whatsapp
Messaggi Whatsapp a tempo, come conservarli (informagiovanirieti.it)

Visualizza una volta funziona in questo modo: si invia un contenuto, il ricevente ha 14 giorni di tempo per aprirlo, dopo decade e non sarà più visibile. Laddove venga aperto non sarà in chat, si vedrà solo un piccolo orologio segno appunto che c’è stato questo sistema.

I contenuti non si possono salvare, che siano vocali, testuali o foto non si può fare perché l’obiettivo è quello di preservare proprio chi li invia che sceglie questo tipo di opzione. Tuttavia, se il messaggio non è stato aperto quando si fa il backup, questo sarà successivamente visibile. Una questione diversa però riguarda le modalità con cui è possibile vedere i contenuti senza fare nulla, quindi senza aprire il messaggio e cliccare.

Molti hanno il salvataggio automatico delle foto questo vuol dire che qualunque tipo di file viene inviato o aperto sullo smartphone è di conseguenza salvato in galleria, anche se si cancella subito. Ognuno ha la facoltà di attivare l’impostazione dal menu dello smartphone ma deve farlo prima e non dopo altrimenti non ha validità. Altra cosa importante è, sempre nelle impostazioni, attivare la cronologia delle conversazioni su Whatsapp. Questo sistema pratico e veloce altro non fa che salvare tutto quanto accade sull’applicazione in una cartella esterna consultabile successivamente. Molto utile dal momento che in questo modo è possibile avere uno schema chiaro di tutto quanto è stato detto, condiviso, fatto e senza perdere traccia di nulla.

Impostazioni privacy